[flash http://www.webvolution.it/blog/wp-content/uploads/2009/11/pinuccio-sciola.flv preview=force]

Pinuccio Sciola nasce a San Sperate il 15 marzo 1942 da una famiglia di contadini. Autodidatta, viene scoperto nel 1959 grazie ad una mostra concorso indetta alla Rinascente. In tale occasione vince una borsa di studio per frequentare il Liceo artistico di Cagliari. Tra il 1961 e il 1962 compie numerosi viaggi-studio nelle più importanti città d’arte italiane come Roma, Firenze, Venezia, Ravenna, Napoli. Nel 1964 frequenta il Magistero d’arte di Firenze e partecipa ad un corso di scultura a Salisburgo. Tre anni dopo vince una borsa di studio per un soggiorno in Spagna dove frequenta l’Università della Moncloa di Madrid.
Nel 1968 inizia l’attività di muralista e progetta di trasformare il paese di San Sperate in “paese museo”. L’iniziativa trova il sostegno di numerosi artisti italiani e stranieri tra i quali Foiso Fois, Primo Pantoli, Giorgio Princivalle, Gaetano Brundu.Sempre in quell’anno gli viene conferita la cattedra di scultura al Liceo Artistico di Cagliari.


Esempio di scultura in pietra

1998: pietra sonora basalto cm. 40 x 60

Nel 1973 l’UNESCO si interessa al paese di San Sperate e invita Pinuccio Sciola a recarsi in Messico. Durante questo soggiorno incontra il grande muralista David Alfaro Siqueiros dal quale attinge i segreti e il fascino della cultura pre-colombiana.
Dopo aver dato vita ad una scuola-laboratorio a San Sperate nel 1978, effettua un viaggio di studio in Africa attraverso la foresta equatoriale, dall’Uganda fino allo Zaire.
Negli anni ottanta allestisce varie personali ed espone in numerose città italiane e straniere  come Roma, Milano,Spoleto, Barcellona, Stoccarda, Parigi, Vienna ed altre.Tra il 1986 e 1987 espone nei musei d’arte moderna più importanti della Germania. Dal 1990 al 1996 insegna scultura presso l’Accademia delle Belle Arti di Sassari. Attualmente, è promotore della Scuola Internazionale di Scultura a San Sperate dove vive e lavora

Pietra Sonora esposta nella casa- laboratorio dell’artista

Presepe via  Cagliari

pinuccio sciola

Facebook Twitter Linkedin Pinterest Digg